Jiddu Krishnamurti

COME SIAMO

Liberare la mente da tutti i condizionamenti
 
 
Descrizione: In questa serie di discorsi tenuti a Ojai nell'estate del 1955, Krishnamurti invita i presenti a mettere da parte tutte le conoscenze accumulate dall'uomo per indagare con una mente nuova, che non si affida più al paragone con le esperienze precedenti, i grandi problemi che affliggono l'umanità: la violenza, la guerra, il conflitto, l'avidità. Può l'uomo abbandonare le vie già percorse per intraprendere un sentiero di automiglioramento che non sia pura illusione? Le riflessioni di Krishnamurti, nate in un'epoca in cui il progresso tecnologico e scientifico promettevano un futuro migliore, sono tuttora valide e ispiratrici per chiunque ambisca alla conoscenza di sé.
dello stesso autore:
A SE STESSO
AL DI LÀ DELLA VIOLENZA
ANDARE INCONTRO ALLA VITA
CHE COSA VI FARÀ CAMBIARE
COMINCIARE A IMPARARE
COSA FARETE DELLA VOSTRA VITA?
DI FRONTE ALLA VITA
DIARIO
DOMANDE E RISPOSTE
DOVE IL TEMPO FINISCE
GLI ULTIMI DISCORSI - SAANEN 1985
L'UOMO ALLA SVOLTA
LA DOMANDA IMPOSSIBILE
LA PIENEZZA DELLA VITA
LA PRIMA ED ULTIMA LIBERTÀ
LA QUIETE DELLA MENTE
LA RIVOLUZIONE COMINCIA DA NOI
LA SOLA RIVOLUZIONE
LA VISIONE PROFONDA
LETTERE ALLE SCUOLE
LIBERTÀ DAL CONOSCIUTO
LIBERTÀ TOTALE
MEDITAZIONE
PENSA A QUESTO
PUÒ CAMBIARE L'UMANITÀ?
QUESTA LUCE IN SE STESSI
RIFLESSIONI SULL'IO
SU DIO
SUL CONFLITTO
SUL RAPPORTO
SUL VIVERE E MORIRE
SULL'AMORE E LA SOLITUDINE
SULLA LIBERTÀ
SULLA MENTE E IL PENSIERO
SULLA PAURA
SULLA VERITÀ
TACCUINO
UN MODO DIVERSO DI VIVERE
VERITÀ E REALTÀ
collana: Opere di Krishnamurti
codice ISBN: 9788834015483
pagine: 152
prezzo: € 14.00

acquista