Mahasi Sayadaw

MAHASI SAYADAW (1904-1982), nato in Birmania, ha iniziato gli studi religiosi a sei anni, e a venti ha preso gli ordini monastici. Profondo esperto di scritture bud­­dhiste, fu uno dei promotori della laicizzazione della meditazione e del metodo semplificato. Dagli anni trenta cominciò a insegnare la pratica della meditazione vipassana anche a studenti laici, e nel 1949 divenne la guida del Mahasi Meditation Center di Yangon. Formò insegnanti e fondò numerosissimi centri non solo in Birmania, ma anche in Sri Lanka, Thailandia, India e Cambogia. Ebbe un ruolo importante nel corso del Sesto Concilio buddhista, nel 1956, come supervisore dei testi canonici. Autore di un centinaio di scritti e traduzioni dal pali, viaggiò in Thailandia, India, Giappone, Indonesia, America ed Europa per diffondere i suoi insegnamenti.

in catalogo

LA PRATICA DELL'INSIGHT

Basi e sviluppo della meditazione Satipatthana

Civiltà dell'Oriente