Dion Fortune

DION FORTUNE (pseudonimo maschile di Violet Mary Firth, 1891-1946) frequentò i corsi di psicologia e psicoanalisi dell’Università di Londra e nel 1912 divenne psicoterapeuta presso la East London Clinic. Per un certo periodo fu influenzata quasi esclusivamente dalle dottrine di Freud, Jung e Adler. In seguito si interessò profondamente alla connessione tra certi stati psicosomatici e gli stati descritti dai ritualisti tantrici orientali e dalla tradizione cabalistica occidentale. Progettò riti, scrisse racconti e un dramma che era in realtà un Rito di Iside che sceneggiava l’eterno gioco della polarità tra i modi maschile e femminile del Fuoco Creativo. Attraverso la tradizione esoterica occidentale, Dion Fortune giunse a conclusioni simili a quelle tantriche per quanto riguarda l’interpretazione delle forze misteriose della mente e del corpo. Morì nella ferma convinzione che la sua opera avrebbe costituito il nucleo dal quale avrebbero potuto ancora una volta svilupparsi liberamente gli antichi Misteri.

in catalogo

LA CABALA MISTICA

Nuova edizione riveduta e ampliata.

L'occulto